Senza essere un esperto, è logico che i vetri tripli siano più efficienti dei doppi vetri da un punto di vista termico. Ma non tutto è così ovvio.
E nel caso non si abbiano sufficienti nozioni in materia è facile cadere nelle trappole commerciali.
Sul Web, infatti, si leggono molti annunci pubblicitari del tipo:

  • in omaggio triplo vetro
  • per una spesa maggiore a X€ in regalo triplo vetro
  • solo per questo mese triplo vetro su serramenti in pvc
  • ecc…

Questo perché i tripli vetri suscitano un certo fascino nel cliente estraneo a questo campo ed è facile far passare il messaggio “più vetro c’è meglio è”!
Ma non è così e, anzi, nella maggior parte dei casi il triplo vetro può risultare inutile e persino controproducente.
Iniziamo con il fare un po’ di chiarezza sulla differenza tra doppio e triplo vetro.

 

DOPPIO VETRO: DEFINIZIONE

vetrocamera-doppio
Il vetro doppio è rappresentato da un vetro esterno semplice o stratificato, da un’intercapedine chiamata camera (e perciò detto anche “vetrocamera”) e da un vetro esterno.
Nell’intercapedine troviamo la canalina la quale contiene dei Sali minerali la cui funzione è quella di assorbire l’umidità.
Un particolare di fondamentale importanza è che la canalina sia “calda” ovvero dev’essere di un materiale isolante e non di alluminio (che compromette le performances di isolamento e rischia di creare condensa)
Tra le due lastre di vetro viene inserito il gas Argon (più raramente il Kripton)

 

TRIPLO VETRO: DEFINIZIONE

vetrocamera triplo
Il vetro triplo ha le stesse caratteristiche di quello doppio ma ha un vetro ed una camera in più. Senza dubbi l’isolamento termico (non quello acustico) risulta migliorato ulteriormente rispetto al vetro doppio.

 

QUAL E’ LA SCELTA GIUSTA?

Per determinare la necessità di acquistare una finestra con doppio o triplo vetro, è importante valutare l’ambiente dove verrà installato il nuovo serramento ed inoltre bisogna verificare quale tipo di esigenza abbiamo e quale tipo di intervento stiamo affrontando.
Il tipo di abitazione gioca un ruolo decisivo nel confronto tra le due soluzioni di vetratura.se hai deciso di apportare modifiche e accorgimenti importanti alla tua casa quali cappotti, impianti di riscaldamento a pavimento, di recupero calore, ecc.. o Se invece stai effettuando solo una riqualificazione, quindi dei cambiamenti a livello di isolamento termico meno invasivi. Sostituire solo una vecchia finestra in una vecchia casa che consuma energia con una tripla vetrata non sarebbe molto coerente.

 

QUANDO USARE IL TRIPLO VETRO

Se hai progettato ex novo o ristrutturato una casa con gli accorgimenti tali per renderla “passiva”, in questo caso ha senso utilizzare un vetrocamera più performante. – Se la tua casa è in un luogo davvero freddo dove non batte mai il sole oppure in alta montagna. – Se hai una stanza in particolare molto fredda, esposta a nord, dalla cui finestra non entra mai un raggio di sole ci fa comodo il vetro triplo in quanto garantisce una “decisa” barriera fra l’interno e l’esterno.

In tutti gli altri casi è sufficiente e consigliato un vetrocamera doppio anche perché bisogna tenere in considerazione che negli ultimi anni le prestazioni doppi vetri sono state ulteriormente migliorate. Questi sono sempre più vicini a quelli dei tripli vetri.

 

GLI SVANTAGGI DEL TRIPLO VETRO

– Il vetro triplo è molto più pesante rispetto a quello doppio e questo, a lungo andare, può compromettere la funzionalità della ferramenta che si consuma più velocemente.

– Il vetro essendo più spesso riduce la trasmittanza luminosa, quindi con un triplo vetro entra meno luce all’interno dell’abitazione.

– Un altro svantaggio del triplo vetro è rappresentato dalla sua capacità di isolamento…a volte eccessiva. Infatti nelle mezze stagioni quando noi abbiamo spento il riscaldamento, il sole, che ci farebbe comodo scaldasse un po’ casa nostra non riesce ad entrare. Abbiamo quindi freddo in casa.

– Ed infine, aspetto da non sottovalutare, è il costo di un triplo vetro che spesso è molto più elevato.

 

E L’ISOLAMENTO ACUSTICO?

Per coloro che sono titubanti nella scelta della vetratura per proteggersi dal rumore esterno, è necessario un promemoria: il rafforzamento dell’isolamento acustico non si ottiene aumentando il numero di vetri. Da un punto di vista fonico, i vetri tripli non sono più efficienti dei doppi vetri. Un doppio vetro “acustico” sarà molto più efficiente!

 

RICAPITOLANDO……

Per poter decidere se mettere un vetro doppio o triplo bisogna fare una valutazione personalizzata e analizzare il contesto abitativo e le esigenze del singolo cliente.

richiedi un sopralluogo al tuo serramentista di fiducia! e non cadere nelle trappole commerciali!

Ah dimenticavo! Tutto questo discorso diventa del tutto superfluo se poi la posa in opera non è eseguita a regola d’arte!